Nomine di alti ufficiali superiori dell’esercito

Nella sua seduta odierna del 2° Novembre 2016  il Consiglio federale ha deciso diverse mutazioni e promozioni di alti ufficiali superiori. Nel contempo ha preso atto di importanti nomine da parte del capo del DDPS.

Dal 1° gennaio 2017 il brigadiere Daniel Keller sarà il nuovo comandante dell’Istruzione superiore dei quadri dell’esercito / capo di stato maggiore dell’Istruzione operativa, con contemporanea promozione al grado di divisionario.

Brigadier (Br) Daniel Keller

Brigadier (Br) Daniel Keller

Il 53enne Daniel Keller, dopo aver conseguito il diploma di docente di scuola elementare del Cantone di Lucerna, ha insegnato in diverse scuole a tutti i livelli della scuola dell’obbligo. Durante gli studi di economia aziendale all’Università di Berna ha lavorato a tempo parziale come docente di economia aziendale alla Business School (BVS) a Lucerna. Nel 1996 è entrato nel corpo degli istruttori della fanteria. È stato attivo in qualità di istruttore d’unità nelle scuole della fanteria di Liestal e nelle scuole della fanteria territoriale di Aarau. Dalla fine del 1998 all’autunno del 2004 il brigadiere Keller è stato attivo al Centro di allenamento tattico presso il Centro d’istruzione dell’esercito a Lucerna. Dopo un soggiorno di studio presso il NATO Defense College di Roma, nell’autunno del 2004 è stato nominato comandante del simulatore di condotta I e in seguito ha assunto la funzione di comandante Supporto e di sostituto del comandante delle Scuole di stato maggiore generale. Dal 1° marzo 2008 il brigadiere Keller è stato ufficiale superiore addetto del capo dell’esercito e dal 1° maggio 2009 capo Gruppo di stato maggiore personale del CEs. Nel 2009 ha conseguito, parallelamente all’attività professionale, il Master of Advanced Studies in Security Policy and Crisis Management presso il Politecnico federale di Zurigo. Il 1° gennaio 2010 è stato nominato dal Consiglio federale comandante della brigata di fanteria 5, con contemporanea promozione al grado di brigadiere. Dal gennaio 2014 il brigadiere Keller è comandante della Scuola centrale dell’Istruzione superiore dei quadri dell’esercito. Succede al divisionario Philippe Rebord, nominato capo dell’esercito con effetto dal 1° gennaio 2017.

Dal 1° gennaio 2017 il brigadiere Peter Candidus Stocker sarà il nuovo comandante dell’Accademia militare presso il PF di Zurigo

Brigadier (Br) Peter Candidus Stocker

Brigadier (Br) Peter Candidus Stocker

Il 57enne Peter Candidus Stocker ha studiato storia generale, germanistica e psicologia pedagogica all’Università di Zurigo e nel 1987 ha concluso gli studi come dr. phil. I. Il 1° gennaio 1987 è entrato a far parte del corpo degli istruttori della fanteria in qualità di ufficiale di professione. Dopo diversi impieghi in qualità di istruttore d’unità nelle scuole della fanteria e in qualità di capoclasse in corsi di formazione alla condotta e in corsi di riconversione, dal 1995 al 1999 è stato ufficiale superiore addetto del capo dello Stato maggiore generale. In seguito ha assolto un soggiorno di studio presso la Naval Postgraduate School a Monterey (USA) dove ha conseguito il Master of Arts in National Security Affairs. Nel 2001 il brigadiere Stocker è stato comandante delle scuole della fanteria di Zurigo-Reppischtal e nel 2002 ha assunto il comando della scuola ufficiali della fanteria a Chamblon. Dal 2004 al 2005 è stato capo di stato maggiore e sostituto del capo Istruzione delle Forze terrestri. Il 1° gennaio 2006 il Consiglio federale lo ha nominato capo dello Stato maggiore delle Forze terrestri, promuovendolo contemporaneamente al grado di brigadiere. Dal 2008 al 2013 il brigadiere Stoker è stato inizialmente capo Operazioni e sostituto del capo dello Stato maggiore di condotta dell’esercito, in seguito capo di stato maggiore e sostituto del capo dello Stato maggiore di condotta dell’esercito. Il 1° gennaio 2014 è stato nominato comandante della Formazione d’addestramento del genio / del salvataggio.
Succede al brigadiere Daniel Moccand che beneficerà del congedo di prepensionamento dal 1° gennaio 2017 con i ringraziamenti per i servizi resi.

Dal 1° gennaio 2017 il brigadiere Marcel Amstutz sarà il nuovo rappresentante militare presso la NATO

Brigadier (Br) Marcel Amstutz

Brigadier (Br) Marcel Amstutz

Il 52enne Marcel Amstutz, dopo aver concluso il tirocinio di fabbro costruttuore, ha seguito una formazione di tecnico aziendale ed è stato capogruppo, sostituto capodivisione e formatore di apprendisti presso la ditta Hasler AG e presso Ascom a Berna. Nel 1991 è entrato a far parte del Corpo della guardia delle fortificazioni in qualità di ufficiale e nel 1992 è passato al corpo degli istruttori delle truppe di difesa contraerea. Dopo diversi impieghi in qualità di istruttore d’unità e in corsi di riconversione Stinger, ha assolto l’Advanced Command and Staff Course al Joint Services Command and Staff College a Bracknell (GB). Dal 1998 il brigadiere Amstutz è stato capogruppo nel comando dell’Istruzione superiore dei quadri dell’esercito per poi essere impiegato come sostituto del comandante nelle scuole reclute dell’aviazione e della difesa contraerea. Dal 2004 al 2006 è stato capo Dottrina joint presso lo Stato maggiore di pianificazione dell’esercito e in seguito comandante dei servizi di perfezionamento della DCA integrata a Emmen. Parallelamente a ciò, dal 2004 al 2007 ha seguito i corsi per conseguire il Bachelor of Science alla Graduate School of Business Administration a Zurigo. Il 1° gennaio 2008 è stato nominato dal Consiglio federale comandante della Formazione d’addestramento della difesa contraerea 33 con contemporanea promozione al grado di brigadiere.
Succede al brigadiere Heinz Huber, che il 1° gennaio 2017 andrà in pensione con i ringraziamenti per i servizi resi.

Dal 1° dicembre 2016 il dott. Markus Mäder sarà il nuovo capo Relazioni internazionali Difesa, con contemporanea promozione al grado di brigadiere (grado di milizia).

Dr. Markus Mäder

Dr. Markus Mäder

Il 45enne Markus Mäder ha studiato storia generale, geografia, storia svizzera e costituzionale all’Università di Zurigo laureandosi nel 1999 (lic. phil.). Dal 1997 al 2001 è stato assistente ricercatore al Centro di ricerche in materia di politica di sicurezza del Politecnico federale di Zurigo. Dal 2001 al 2003 il dott. Mäder ha effettuato uno stage di ricerca presso il Centre for Defence Studies del King’s College a Londra. Nel 2003 ha concluso il dottorato (dr. phil.) all’Università di Zurigo. In seguito fino al 2007 è stato consulente in materia di politica di sicurezza e sostituto del capo Pianificazione delle forze armate e dell’armamento alla Direzione della politica di sicurezza in seno al DDPS. In seguito, fino al 2010, ha partecipato a un impiego in qualità di sostituto rappresentante militare alla Missione svizzera presso la NATO a Bruxelles. Nel 2010 e nel 2011 ha assolto la formazione quale addetto alla difesa e successivamente è stato per quattro anni addetto svizzero alla difesa in Pakistan, Afghanistan e Iran, con sede a Islamabad. Dalla metà del 2015 alla metà del 2016 ha frequentato un corso di studi al National War College della National Defense University a Washington D.C. ottenendo il Master of Science in National Security Strategy. Dal 1° agosto 2016 è il collaboratore personale del capo Relazioni internazionali Difesa. In qualità di ufficiale di milizia il dott. Markus Mäder ha comandato dal 2008 al 2010 il battaglione di blindati 14 e dal 2013 è incorporato con il rango di colonnello SMG nella frazione dello stato maggiore dell’esercito 153. Succede al brigadiere Peter Wanner, nominato addetto alla difesa a Washington con effetto dal 1° ottobre 2016.

Il brigadiere Sergio Stoller beneficerà del congedo di prepensionamento dal 1° gennaio 2017 con i ringraziamenti per i servizi resi.

Il divisionario Daniel Baumgartner è stato nominato dal Consiglio federale comandante delle Forze terrestri con effetto dal 1° aprile  2016. Sarà promosso a comandante di corpo con effetto dal 1° gennaio 2017.

Il signor Heinz Liechti, finora sostituto capo della Base logistica dell’esercito, è stato nominato dal capo del DDPS capoprogetto USEs con effetto dal 1° gennaio 2017.

Il signor Michael Nussli, finora capo Pianificazione e coordinamento e sostituto del sostituto del capo della Base logistica dell’esercito, è stato nominato dal capo del DDPS sostituto del capo della Base logistica dell’esercito con effetto dal 1° gennaio 2017.

Sorse:  DDPS

Print Friendly
This entry was posted in Non categorizzato. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *