Il Consiglio federale presenta il rapporto sul futuro dell’artiglieria

6314_0285

In adempimento del postulato 11.3752 della Commissione della politica di sicurezza del Consiglio degli Stati del 4 luglio 2011 il Consiglio federale ha presentato il 20 gennaio un rapporto sul futuro dell’artiglieria. Il rapporto illustra lo stato attuale dell’artiglieria e le prospettive di sviluppo.

Il rapporto sul futuro dell’artiglieria presenta in generale le prestazioni e l’importanza del fuoco indiretto sul campo di battaglia moderno. Descrive inoltre il sistema complessivo Artiglieria, che fornisce tali prestazioni, e le tendenze di sviluppo di forze armate straniere importanti per la Svizzera. In questo contesto illustra poi l’ulteriore sviluppo dell’artiglieria dell’Esercito svizzero: in primo luogo le condizioni quadro da considerare e in seguito le possibili strade da seguire.

Il mandato della Commissione della politica di sicurezza del Consiglio degli Stati si inserisce nel quadro della ratifica della Convenzione sulle munizioni a grappolo e la commissione desiderava avere informazioni sulle prospettive per lo sviluppo dell’artiglieria.

Il Consiglio federale riteneva necessario presentare il tema dell’appoggio di fuoco indiretto, molto importante per l’esercito, in modo più accurato rispetto a quanto si sarebbe potuto fare nel messaggio sull’ulteriore sviluppo dell’esercito, e ha quindi redatto un rapporto separato. Questo è in linea temporale e contenutistica con il Programma d’armamento 2016, che è parte del Messaggio sull’esercito 2016 e nel quale si chiede l’acquisto di un sistema di mortaio. L’approvazione del Programma d’armamento 2016 da parte del Consiglio federale è prevista a febbraio 2016.

Sorsa: DDPS

Bericht Zukunft der Artillerie in Französisch

 

Print Friendly, PDF & Email

About Peter Stephani

Chef Kommunikation GGstOf
This entry was posted in Non categorizzato. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.